lunedì, 26 Settembre 2022
More

    Susanna al bagno

    Una modernissima Susanna 1938

    Susanna al bagno è un dipinto di Tamara de Lempicka che appartiene ad una collezionista americano anonimo ed è stato realizzato ad olio su tela, nel 1938

    Dal 1934 al 1938, Lempicka soffrì apparentemente di depressione, che le rendeva difficile il lavoro. Del piccolo numero di dipinti che produsse in quel periodo, la maggior parte aveva temi religiosi e la maggior parte erano ritratti in busto della Vergine Maria o di persone in preghiera. 

    Tutte le sue opere del periodo tendevano al conservatorismo, sebbene le immagini fossero chiaramente prodotte nel suo stile distintivo.

    Susanna al bagno segna il ritorno di Lempicka a dipingere donne nude e sensuali, anche se il tema è ancora fortemente religioso: è una storia dell’Antico Testamento.

    La storia era una delle preferite dagli artisti rinascimentali e barocchi e la sua enfasi di fondo è sul voyeurismo. Nella storia, due giudici, anziani rispettati, spiano la virtuosa Susanna mentre fa il bagno. 

    In contrasto con alcune delle sue precedenti immagini di donne che si dilettano nella consapevolezza della propria sessualità e del potere che essa conferisce, soggetti che stabiliscono un contatto visivo diretto con lo spettatore, la Susanna di Lempicka, questa moderna Susanna, distoglie lo sguardo e si rannicchia in se stessa in un gesto di modestia. 

    Si aggrappa a una parte del telo bianco appoggiato vicino a lei come se potesse in qualsiasi momento tirarlo verso di sé per coprirsi. È questo il momento in cui scopre di essere osservata?

    È interessante notare che, mentre i suoi primi lavori tendevano a raffigurare donne sullo skyline drammatico di una città moderna e meccanizzata, qui Susanna è mostrata su uno sfondo pastorale di alberi. 

    Questo dipinto segna l’inizio di un’era di opere più conservatrici. In effetti, la sua produzione artistica durante questa seconda metà della sua carriera è molto meno apertamente sensuale.

    Articolo precedenteMaternità
    Articolo successivoAdamo ed Eva

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Advertising

    POST PIù LETTI

    SCELTI PER VOI

    SIAMO SOCIAL

    1,910FansMi piace
    74FollowerSegui
    39FollowerSegui