mercoledì, 28 Settembre 2022
More

    Ritratto di Van Gogh

    1887 Gigante che ritrae gigante

    Ritratto di Van Gogh è un dipinto autografo di Toulouse-Lautrec realizzato con tecnica a pastello su carta, misura 54 x 45 cm. ed è custodito nel Sedelijk Museum ad Amsterdam

    A quel tempo sia Van Gogh che Henri erano ancora nella fase di apprendimento. In effetti, hanno tenuto corsi di pittura nell’atelier gratuito di Fernand Cormon. Henri aveva 23 anni e Van Gogh 34, ma entrambi avevano passioni simili. Uno era, ovviamente, la pittura, che volevano rivoluzionare e far avanzare (ovviamente ci sono riusciti), anche grazie al fatto che l’uno è stato influenzato dalle scoperte dell’altro.

    L’altra passione era la vita notturna parigina. Non c’era taverna nel quartiere di Montmartre che non conoscesse questi due, Henri con i suoi un metro e ottanta, Van Gogh con la sua intensità aggressiva, con quel fuoco incontrollabile nel suo atteggiamento e nei suoi capelli.

    Lautrec ritrae Vincent di profilo in uno di questi bar (infatti è l’unica immagine di Van Gogh che abbiamo di profilo) con il suo bicchiere di assenzio sul tavolo e, da eccellente ritrattista qual è stato, riesce brillantemente a catturare sia il fisico che la personalità del ritratto.

    I due amici esposero insieme nel 1887 al Café du Tambourin, dove sicuramente è ambientato questo ritratto. Era di proprietà della modella Agostina Segatori, che ebbe una breve e burrascosa relazione con Van Gogh. A quanto pare il pittore ha pagato i suoi conti con opere d’arte. Alcuni assenzio in cambio di un Van Gogh.

    Articolo precedenteLa lavandaia
    Articolo successivoRossa o La toilette

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Advertising

    POST PIù LETTI

    SCELTI PER VOI

    SIAMO SOCIAL

    1,941FansMi piace
    76FollowerSegui
    38FollowerSegui