mercoledì, 28 Settembre 2022
More
    HomeLe biografiePierre-Auguste Renoir

    Pierre-Auguste Renoir

    25 febbraio 1841 - Limoges, Francia
    3 dicembre 1919 - Cagnes-sur-Mer, Francia

    Pierre-Auguste Renoir è stato un pittore impressionista francese il cui occhio per la bellezza lo ha reso uno dei praticanti più popolari del movimento. È noto soprattutto per i suoi dipinti della vivace modernità e del tempo libero parigini negli ultimi tre decenni del 19 ° secolo. Sebbene celebrato come colorista con un occhio acuto per catturare il movimento di luci e ombre, Renoir iniziò a esplorare la pittura rinascimentale a metà della sua carriera, cosa che lo portò a integrare più linee e composizioni nelle sue opere mature e creare alcuni dei dipinti della sua epoca. tele più intramontabili.

    Pierre Auguste Renoir
    Pierre Auguste Renoir

    Fatti e Curiosità

    • Lavorando al fianco di Claude Monet, Renoir è stato essenziale per lo sviluppo dello stile impressionista alla fine degli anni ’60 dell’Ottocento, ma c’è un elemento decisamente umano nel suo lavoro che lo contraddistingue. Renoir aveva un occhio brillante sia per l’intimità domestica che per le mode del giorno, e le sue immagini di famiglie soddisfatte e persone in cerca di piacere parigine ben vestite creavano un ponte tra gli obiettivi più sperimentali dell’impressionismo e un pubblico artistico moderno e borghese.
    • Renoir è stato il primo impressionista a percepire i potenziali limiti di un’arte basata principalmente sulla sensazione ottica e sugli effetti di luce. Sebbene le sue scoperte in questo campo rimarranno sempre parte integrante della sua arte, riaffermò la necessità della composizione e della struttura sottostante nella pittura moderna, ottenendo nel suo lavoro maturo uno stile strutturato e monumentale che riconosceva i punti di forza dell’arte dell’alto rinascimento.
    • L’esempio di Renoir divenne indispensabile per i maggiori movimenti francesi di alto modernismo: Fauvismo e Cubismo. Come Renoir, i progenitori di questi stili si sono concentrati su questioni di colore, composizione e profondità piuttosto che su brevi schizzi di singoli momenti. I suoi dipinti vividi e composti hanno creato un ponte vitale dai coloristi precedenti come Peter Paul Rubens, Jean-Antoine Watteau ed Eugène Delacroix ai giganti del XX° secolo Henri Matisse e Pablo Picasso.

    Opere significative

    Letture Consigliate

    I nudi di Pierre-Auguste Renoir

    « di 4 »
    Articolo precedenteIl bacio di Rodin
    Articolo successivoL’abbraccio nella storia dell’arte

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Advertising

    POST PIù LETTI

    SCELTI PER VOI

    SIAMO SOCIAL

    1,941FansMi piace
    76FollowerSegui
    38FollowerSegui