sabato, 1 Ottobre 2022
More
    HomeLe biografieJanet Cumbrae Stewart

    Janet Cumbrae Stewart

    23 Dicembre 1883
    8 Settembre 1960

    Janet Agnes Cumbrae Stewart (1883-1960), artista, è nata il 23 dicembre 1883 a Brighton, Victoria, la più giovane dei dieci figli di Francis Edward Stewart, uno dei primi coloni di Gladstone, Queensland, e di sua moglie Agnes, nata Park, di Wellington, Nuova Zelanda. Gli Stewart erano arrivati ​​a Victoria dalla Nuova Zelanda nel 1870; Francis era ispettore capo della National Bank a Melbourne prima di diventare direttore generale di Goldsbrough, Mort & Co. Ltd, rassegnando le dimissioni nel 1891. Fu poi presidente e amministratore delegato di Younghusband, Row & Co. Pty Ltd fino alla sua morte nel 1904. Janet seguì il fratello, Francis William Sutton, nell’adottare il cognome Cumbrae-Stewart.

    Janet Cumbrae Stewart , autoritratto, 1911

    Janet è cresciuta nella casa di famiglia, Montrose, a Brighton Beach. Ha fatto viaggi di disegno all’aperto con John Mather prima di studiare alla Melbourne National Gallery School nel 1901-07 sotto Bernard Hall e F. McCubbin. Nel 1905 vinse il secondo posto al concorso per borse di studio itineranti della National Gallery. Eletta nel consiglio della Victorian Artists’ Society nel 1914, espose regolarmente con la società nel 1909-19. Nel 1915 le fu assegnata una medaglia d’argento all’Esposizione Internazionale Panama-Pacifico di San Francisco. Tra il 1920 e il 1937 si tennero diverse mostre del suo lavoro all’Athenaeum Gallery di Melbourne, così come ad Adelaide e Sydney.

    Nel 1922 si reca a Londra con la sorella Beatrice e iniziò ad esporre alla Galérie Beaux-Arts, Parigi (1924-31), alla Royal Academy e al Salon de la Société des Artistes Français (il Vecchio Salon), Parigi — nel 1923 lei ha ricevuto una menzione d’onore da quest’ultimo. Nello stesso anno ha viaggiato attraverso il Continente e in Canada. Durante i suoi diciassette anni in Europa visse ad Avignone e Caen in Francia ea Laiguelia sulla Riviera di Ponente, in Italia, con la signorina Argemore ffarington ‘Bill’ Bellairs, sua compagna. Tornò in Australia nel 1939 per visitare la sua famiglia e vi rimase dopo lo scoppio della seconda guerra mondiale. Ha vissuto a Margaret Street, South Yarra, dal 1947 fino alla sua morte l’8 settembre 1960.

    Janet Cumbrae Stewart (ha rinunciato al trattino e ha firmato il suo lavoro in questo modo) ha dedicato la parte più significativa della sua opera agli studi del nudo femminile a pastello. I suoi nudi furono oggetto di una monografia di John Shirlow pubblicata a Melbourne nel 1921. Sebbene influenzata dal disegno accademico di Bernard Hall, Cumbrae Stewart conferì una qualità sensuale e aggraziata alla sua interpretazione dei corpi delle donne. Sebbene la sua opera includa studi ad acquarello e ad olio di paesaggi e ritratti, è nota principalmente per l’uso del pastello.

    Galleria Nudi

    Articolo precedenteAngelo Batti
    Articolo successivoLouis Ritman

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Advertising

    POST PIù LETTI

    SCELTI PER VOI

    SIAMO SOCIAL

    1,989FansMi piace
    86FollowerSegui
    40FollowerSegui