sabato, 1 Ottobre 2022
More
    HomeOpereAnnibale CarracciIl mangiatore di fagioli

    Il mangiatore di fagioli

    1585 circa

    Il Mangiatore di fagioli è un dipinto di Annibale Carracci. Datato tra il 1584 e il 1585, si tratta verosimilmente del dipinto di genere più noto eseguito dal maestro bolognese. È custodito nella galleria di Palazzo Colonna a Roma.

    Come La bottega del macellaio, Il magiatore di fagioli è un dipinto di genere naturalistico che rappresenta una scena della vita quotidiana italiana. Mostra un uomo che mangia un pasto semplice a base di fagioli, cipolle, pane e vino. Per infondere al dipinto un autentico tocco rustico, Carracci ha utilizzato il pennello rotto; una tecnica che andava contro la finitura lucida piatta che i raffinati artisti cercavano durante la fine del 16° secolo.

    Il mangiatore di fagioli (1585) - Galleria Colonna, Roma
    Il mangiatore di fagioli (1585) – Galleria Colonna, Roma

    La composizione di Carracci combina ritratto e natura morta e offre così un chiaro esempio della sua capacità di riunire componenti diverse in un unico dipinto. Raffigurato in un modo che sembra sincero, questo approccio sarebbe stato visto come notevolmente diverso durante un periodo in cui la pittura era attratta da rappresentazioni monumentali di figure bibliche e ritratti in posa di membri di spicco della società. 

    La mancanza di compostezza e di livello prospettico crea un risultato compositivo simile che è simile a una fotografia scattata dal lato opposto del tavolo. 

    Il mangiatore di fagioli viene catturato in un momento spontaneo evidente nel suo impegno diretto, guance arrossate e bocca spalancata. Nonostante questa rappresentazione alquanto poco lusinghiera, la prospettiva in piano non sminuisce il soggetto ma, piuttosto, pone lo spettatore in un plateau sociale con il soggetto. 

    Carracci cattura con simpatia una semplice routine quotidiana della classe operaia, rappresentando l’uomo in un modo che è in definitiva umano; una strategia che sarebbe stata ritenuta innovativa nel corso del 16° secolo quando ricche commissioni dominavano la ritrattistica.

    Articolo precedenteAuguste Rodin
    Articolo successivoLa porta dell’inferno

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Advertising

    POST PIù LETTI

    SCELTI PER VOI

    SIAMO SOCIAL

    1,989FansMi piace
    86FollowerSegui
    40FollowerSegui