mercoledì, 28 Settembre 2022
More

    Guernica

    1937 Il xx° secolo in un'opera

    L’opera di Guernica si trova al Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia, a Madrid. Realizzato a olio su tela, misura 3,49 mx 7,76 m ed è un punto culminante di questo museo e di una intera epoca

    Guernica divenne progressivamente un simbolo politico di protesta, emblema di tutte le tragedie devastanti della società moderna, quindi icona di pace.

    Guernica

    La cittadina spagnola di Guernica fu attaccata dalla Legione Condor, un gruppo aereo nazista, il 26 aprile 1937. La città è stata attaccata con bombe aeree per 3 ore, provocando la morte di 1.645 civili, oltre a innumerevoli feriti. La città fu totalmente distrutta.

    L’opera

    Ci rendiamo conto che Picasso ritrae la disperazione. È un dipinto di dolore e sofferenza. Non da un luogo specifico, ma l’espressione del dolore da qualsiasi parte del mondo in mezzo alla guerra.

    È un’allegoria senza tempo contro la guerra. Non ci sono eroi vittoriosi, solo vittime .

    “ La pittura non è fatta per decorare le case. È uno strumento di guerra offensiva e difensiva contro il nemico. ” (Pablo Picasso)

    L’opera è un nuovo linguaggio pittorico, dove vediamo sia l’astrazione che la figurazione. Sviluppiamo interpretazioni dalle rappresentazioni, a volte più astratte, a volte più figurative. Possiamo dire che questo lavoro culmina il periodo modernista.

    Qui vediamo le possibilità del surrealismo stesso. Pensiamo che il surrealismo lavori con l’“assurdità”, e forse l’assurdità è la guerra stessa.

    Vediamo anche espressionismo, a causa di questo dramma.

    Cubismoche ha a che fare con i ritagli, dove vediamo più lati contemporaneamente.

    L’opera è vista come un esempio di modernità, uno scenario di rovina e, allo stesso tempo, di ricostruzione .

    L’opera è sviluppata in bianco e nero, e anche in grigio, perché la morte non ha colore, secondo Picasso.

    Nel particolare sopra, la pittura e la trama con la rappresentazione di un giornale. È perché? Capiamo che il giornale, il giorno dopo, è completamente vecchio. Ovvero, il nuovo immediatamente invecchiato, obsoleto e privo di senso.

    Può essere rappresentativo di questa figurazione, qualcosa che viene come nuovo, una nuova informazione che irrompe e, allo stesso tempo, priva di senso.

    Ambiente: vista interna ed esterna contemporaneamente

    Osservando le linee nell’immagine sopra, ci rendiamo conto di avere una vista interna. È come se queste figure fossero all’interno di un certo spazio.

    Possiamo identificare forse un tetto e contemporaneamente vediamo qualcosa come un tetto esterno, finestre e porte (linee tratteggiate). Cioè, allo stesso tempo, un ambiente che mostra la visione interna ed esterna. Questa è una caratteristica cubista.

    Proponiamo letture non solo di qualcosa che è registrato, ma su cui possiamo riflettere sulla nostra interiorità e sulla nostra esteriorità, come una visione simbolica leggermente più forte.

    Primo piano: figura frammentata

    Osservando la figura in primo piano, notiamo che è frammentata: una testa che sembra staccata da un piedistallo, con le braccia mozzate, la spada spezzata, a emblema della propria resistenza.

    Nell’immagine qui sotto, vediamo un fiore, esattamente dove la figura tiene la spada spezzata.

    Il fiore rappresenta una toccante delicatezza, che si aggiunge all’orrore generale della scena. È un possibile messaggio di speranza nel caos distruttivo degli esseri umani.

    Occhio divino

    Da notare nell’angolo in alto a sinistra la rappresentazione di una lampada che illumina lo spazio, come l’occhio di Horus. Questa è una rappresentazione egizia, che sarebbe la luce onniveggente . Lei è proprio al centro ed è dominante nell’immagine.

    Allo stesso tempo, vediamo la luce di una candela. Quindi abbiamo una luce elettrica, che è spazialmente dominante, che può riferirsi alla scienza, alla modernità; e c’è la luce di una candela .

    Perché abbiamo entrambe le luci contemporaneamente? Offrono una simbologia diversa. Uno grande e uno più piccolo, portato da una figura che avanza attraverso la finestra. Sono tre le figure femminili, che forse portano il rapporto con la preghiera.

    Il Toro

    Di seguito vediamo il toro, che ha una grande importanza nella cultura spagnola. Con la sua forza bruta, possiamo associarlo al Minotauro, alle corride, che mostra un’estasi.

    Possiamo collegare questo toro agli impulsi umani. Collegare la forza bruta, non solo del toro, ma di ciò che simboleggia per noi: il desiderio umano, ciò che negli esseri umani forma questa violenza interiore .

    Dal suo deretano parte una coda come se fosse il fumo, il fuoco di ciò che è appena stato fatto; quindi, una costruzione dello spavento. Magari guardandoci e dicendo “che cosa stiamo facendo?”.

    L’anatra

    Accanto al toro, vediamo il cavallo e, al centro, l’anatra , a cui è associato l’elemento “acqua” e “aria”, cioè emozioni e pensieri.

    Possiamo associare il cavallo a una cavalcatura oa un veicolo, quindi, a quello che guida o è guidato dal vero cavaliere.

    La nostra simbologia può rivolgersi a noi: quanto e come guidiamo il nostro veicolo, il nostro cammino umano.

    Associazione ad altre opere

    Nel particolare sopra, vediamo il ritaglio della figura che si trova a destra dell’opera. Sembra che stia cadendo, registrando il fuoco proveniente dalle bombe, mostrando disperazione.

    Possiamo associare questa immagine all’opera “Le esecuzione del 3 Mggio 1808”, realizzata da un altro artista spagnolo di grande importanza, Francisco de Goya.

    L’opera si riferisce alla guerra d’indipendenza spagnola contro la Francia napoleonica (1808-14), altrettanto drastica.

    Un’altra opera che possiamo qui associare è “ Pietà ”, di Michelangelo, mentre guardiamo questa madre:

    Nel ritaglio sopra vediamo questa madre, che tiene in braccio il figlio morto ed è disperata. Notare quello sguardo che sembra una lacrima. Sta guardando in alto, forse urlando. Notiamo insieme la somiglianza con l’opera di Michelangelo.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Advertising

    POST PIù LETTI

    SCELTI PER VOI

    SIAMO SOCIAL

    1,941FansMi piace
    76FollowerSegui
    38FollowerSegui