sabato, 1 Ottobre 2022
More
    HomeLe biografieArnold Böcklin

    Arnold Böcklin

    1827–1901

    Arnold Böcklin è un soggetto insolito tra gli artisti moderni in quanto non si sentiva mai a suo agio nell’essere descritto come tale. 

    Mentre altri pittori della sua epoca sperimentavano forme sempre più pronunciate di astrazione e sperimentazione stilistica, voltando le spalle al tema classico e storico del passato, Böcklin si immergeva nella storia della pittura rinascimentale in poi, attratto da immagini mitologiche e da tutto ciò che era drammatico e stravagante. 

    Il corpus di opere che ne risulta combina un’intera gamma di tradizioni pittoriche con un eclettismo stilistico e tematico che potremmo chiamare kitsch. 

    I suoi dipinti avevano certamente il fascino popolare di massa a volte associato a quel termine. Ma sono anche diventati una pietra miliare per molti artisti moderni, in particolare quelli interessati a combinare la rappresentazione naturalistica con argomenti bizzarri.

    Fatti e Curiosità

    • Arnold Böcklin è stato forse il più importante pittore nord-europeo legato al movimento simbolista, le cui basi principali erano in Francia, Belgio e Russia. Mentre altri pittori di quella scuola come Gustave Moreau e Odilon Redon hanno dotato le loro opere allegoriche di un’intensità minacciosa, Böcklin ha spesso rielaborato immagini del mito classico con un umorismo ribaldo, sebbene con correnti sotterranee macabre: una strana miscela di comicità e incubo che ha reso il suo lavoro popolare con artisti surrealisti come Salvador Dalí.
    • Böcklin ha portato una varietà insolitamente ampia di influenze sul suo lavoro. Ispirato in gioventù dai paesaggi romantici di Caspar David Friedrich e di altri artisti nord-europei, ha flirtato con uno stile realista francese negli anni Cinquanta dell’Ottocento prima di innamorarsi della tradizione rinascimentale, in particolare degli eccessi stilistici e del melodramma del barocco. Ha combinato queste influenze con un cattolicesimo impenitente e un’ironia stravagante che è curiosamente predittiva della cultura artistica postmoderna della fine del XX secolo .
    • Arnold Böcklin è stato uno degli artisti moderni di maggior successo della fine del diciannovesimo secolo in termini di popolarità presso il grande pubblico, approfittando di un nuovo mercato per stampe e riproduzioni di dipinti in Germania in quel periodo. Versioni di opere come L’isola dei morti e La battaglia dei centauri hanno trovato la loro strada nei salotti della classe media in tutto il paese, sembrando parlare a un nuovo nazionalismo tedesco con il loro forte senso del melodramma e della magnificenza. Böcklin è stato quindi uno dei primi artisti moderni a riconoscere e operare con successo all’interno di un mercato di massa.

    Opere significative

    Articolo precedentePranzo della Festa in Barca
    Articolo successivoL’Isola dei Morti

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Advertising

    POST PIù LETTI

    SCELTI PER VOI

    SIAMO SOCIAL

    1,989FansMi piace
    86FollowerSegui
    40FollowerSegui