1900-1945 – Art Déco

Lo stile Art Déco si è manifestato attraverso lo spettro delle arti visive: dall’architettura, pittura e scultura alle arti grafiche e decorative. Mentre i praticanti dell’Art Déco rendevano spesso omaggio a influenze moderniste come Cubismo e Futurismo , i riferimenti erano indiretti; era come se stessero portando i risultati finali di alcuni decenni di distillazione delle composizioni alle forme più elementari e inventando un nuovo stile che poteva essere visivamente piacevole ma non intellettualmente minaccioso.

Lo stile Art Déco è nato a Parigi, ma ha influenzato l’architettura e la cultura nel suo insieme. Le opere Art Déco sono simmetriche, geometriche, snelle, spesso semplici e piacevoli alla vista. Questo stile è in contrasto con arte d’avanguardia del periodo, che sfidava gli spettatori di tutti i giorni a trovare significato e bellezza in quelle che spesso erano immagini e forme antitradizionali in modo impenitente.

Fatti e Curiosità

  • L’Art Deco, simile all’Art Nouveau, è uno stile artistico moderno che tenta di infondere oggetti funzionali con tocchi artistici. Questo movimento è diverso dalle belle arti (pittura e scultura) in cui l’oggetto d’arte non ha scopo pratico o uso oltre a fornire una visione interessante.
  • Con l’avvento della produzione su larga scala, artisti e designer desideravano migliorare l’aspetto degli oggetti funzionali prodotti in serie, da orologi e posacenere a automobili ed edifici. La ricerca della bellezza da parte dell’Art Déco in tutti gli aspetti della vita rifletteva direttamente la relativa novità e l’uso di massa della tecnologia dell’era delle macchine piuttosto che dei metodi di lavorazione tradizionali per produrre molti oggetti. Anche la scuola Bauhaus era interessata alla produzione industriale, ma in un certo senso il Bauhaus è l’esatto opposto in quanto si asteneva dagli abbellimenti artistici, preferendo forme geometriche pulite e semplici.
  • L’etica dell’Art Déco si discostava dagli stili Art Nouveau e Arts and Crafts, che enfatizzavano l’unicità e l’originalità degli oggetti fatti a mano e presentavano forme organiche stilizzate. Quella qualità artigianale era emblematica di una sorta di elitarismo in opposizione all’obiettivo più egualitario dell’Art Déco: creare oggetti esteticamente attraenti, fatti a macchina che fossero disponibili a tutti.
  • Streamline Moderne, la versione americana dello stile Art Deco era una versione essenziale ed elegante dello stile Art Deco europeo più elaborato e spesso su misura. In molti modi, lo stile americano è cresciuto e si è evoluto per avere un seguito e un utilizzo molto più grandi negli Stati Uniti che in Europa.

Artisti Significativi

Opere Significative